CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il sodio nell'acqua

il sodio nell acqua

Il sodio è un elemento necessario per il nostro organismo e che ne permette un buon funzionamento: ad esempio ne regola la pressione del sangue nei vasi sanguinei.
Il sodio si assume attraverso l'alimentazione ed è presente in prodotti che consumiamo quasi ogni giorno : latte, pesce, carne,cereali, verdura e frutta...

 

Ma di quanto sodio ha bisogno il nostro corpo?
La quantità di assunzione da assumere tutti i giorni deve essere limitata a circa 2-6 grammi in quanto potrebbe causare problemi: ricordiamo fra questi ad esempio l'ipertensione o il rischio di osteopprosi .Chiaramente il sodio va limitato ma non deve essere del tutto assente.

Anche l' acqua contiene sodio e nell'arco della giornata ne assumiamo quantità importanti. Per questo è consigliato valutare con attenzione un acqua povera di sodio poichè molte acque con caratteristiche simili possono avere un contenuto d sodio molto diverso. E' quindi consigliato che ognuno scelga di bere l'acqua più adatta alle proprio esigenze. Ad esempio chi non fa uso quotidiano di alimenti ricchi di sodio come frutta o verdura, per sopperire a questa carenza, potrà scegliere un' acqua con un contenuto di sodio più alto.
Le acque oligominerali invece sono quelle indicate per le diete che richiedono poco sodio.

L'acqua erogata da acquedotti pubblici deve corrispondere a caratteristiche dettate da leggi
relative a questa materia. Comunque l'acqua del rubinetto è molto simile a quella in commercio . Nello specifico, i valori di sodio nell'acqua sono pressoché irrilevanti.Fare attenzione agli addolcitori che si installano nelle case per ridurre la durezza dell'acqua poichè otrebbero incrementare la presenza di sodio rispetto a quello che è contenuto nell'acqua del rubinetto.