CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Acquarica Del Capo ha la sua casa dell’acqua

CASETTA ACQUA ACQUARICA DEL CAPO

ACQUARICA DEL CAPO. Seguendo l’esempio di altre realtà del territorio, anche il Comune di Acquarica del Capo si è dotato di un erogatore pubblico di acqua naturale e/o frizzante grazie alla Comunità Cooperativa di Melpignano. L’inaugurazione è avvenuta nella mattinata del 24 novembre, presso la piazza Polivalente, alla presenza del sindaco Francesco Ferraro, del consigliere delegato all’ambiente Luigi Ciullo, del parroco don Antonio Morciano e del sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi Gabriele Panico. 

Hanno preso parte all’evento anche l’istituto comprensivo “Presicce-Acquarica del Capo”, le autorità militari e il presidente della Comunità Cooperativa di Melpignano, Grazia Giovannetti. «Un progetto nato in collaborazione con il Consiglio Comunale dei ragazzi per continuare a promuovere il consumo di prodotti a Km 0 – spiega il consigliere delegato all’ambiente, Luigi Ciullo – che permetterà ai cittadini di usufruire di acqua di ottima qualità a costi contenuti e con un impatto uguale a zero». L’erogazione prevede il rilascio di 1 litro di acqua frizzante e/o naturale al costo di 4 centesimi. La Cooperativa Comunità Melpignano fornirà le bottiglie rigorosamente di vetro, oltre a un cestello contenitore ed una chiavetta elettronica ricaricabile. Il fine è quello di incentivare il consumo di acqua pubblica, non soltanto perché è più controllata, ma anche perché in tal modo è possibile ridurre il problema dello smaltimento delle bottiglie di plastica, oltre a quello dell’inquinamento derivante dal trasporto su ruote sull’intero territorio nazionale.

Fonte:piazzasalento.it